top of page
  • lucaviti

Etruria Madrigale, Nocciola: un trionfo di celluloide ultra-stagionata

La celluloide rimane ancora per le stilografiche il materiale più esclusivo, legato ai momenti di gloria vissuti dal settore, tra gli anni Venti e i primi anni Quaranta.


Oggi questo materiale è praticamente estinto e non riproducibile (affronteremo di nuovo l'argomento in modo più analitico in un prossimo futuro). Le nuove penne in celluloide sono per questo il risultato della lavorazione di celluloide d'epoca.

E' questo il caso della celluloide nocciola che Stipula ha recentemente utilizzato per produrre una micro-serie di Etruria Madrigale, la Nocciola.


Il Madrigale è una forma di canto non liturgico tipica del Rinascimento italiano. Fu codificata alla metà del Trecento a Firenze da Giovanni da Firenze. Un canto a più voci pieno di deliziose rime e fresche melodie che mutò radicalmente il gusto musicale dell’epoca.


Lo spirito prezioso e raffinato del madrigale rinascimentale italiano rivive qui nella collezione ETRURIA MADRIGALE con micro-edizioni a tiratura limitatissima.


Etruria Madrigale, nella ricercata freschezza dei suoi colori, s’ispira a questa grande tradizione musicale del Madrigale con una serie di piccolissime collezioni di stilografiche per conoscitori.


La mitica Nocciola, in 10 pezzi unici, inaugura la serie di Etruria Madrigale

Etruria Madrigale Nocciola è fabbricata in celluloide stagionata oltre trenta anni di colore intenso tra beige e testa di moro (il nocciola) ed è dotata di un caricamento a pistone ad alta capacità. Alimentazione in ebanite su pennino Stiflex in oro 14k disponibile nelle sette classiche misure Stipula (Ultrafine, Extrafine, Fine, Medio, Largo, calligrafico 0,9, calligrafico 1,1).

40 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page