Il Pennino Stipula: dagli anni ‘30 ad oggi

La Globus produsse con circa 200 stampi artigianali lamine di oro e di acciaio per la maggior parte dei grandi marchi internazionali della scrittura dell’epoca. Alla fine degli anni ‘60 i pennini Globus cessarono di essere prodotti e il Cavaliere Mario Cecchini provvide a stivare le attrezzature in una vecchia cantina nel centro di Bologna, dove sono state trovate da Stipula dopo la sua morte e in seguito restaurate e rese funzionanti. Grazie a questo lavoro di restauro oggi Stipula è in grado di garantire una produzione di pennini di altissima qualità. La concezione profondamente tradizionale dei pennini Stipula li rende oggi totalmente rivoluzionari per le prestazioni di scrittura che essi tornano a garantire.

Il Pennino Stiflex di Stipula

Il pennino Sti-Flex di Stipula è realizzato sulla base degli antichi criteri di lavorazione dei primi anni Trenta, oggi del tutto dimenticati. Lo Sti-Flex, grazie alla particolarissima combinazione di spessori, taglio e affinatura della punta, è un autentico pennino flessibile degli inizi del secolo scorso e come tale può inserirsi a pieno titolo tra i pochi pennini oggi capaci di eccellente espressività sulla carta.