Chi Siamo

La penna Stipula è fabbricata a Firenze ed è innestata nel grande progetto Antiche Fabbriche Riunite, una compagnia volta alla valorizzazione delle produzioni di qualità nel settore della Scrittura, che, oltre a Stipula, annovera tra i suoi marchi storici i nomi italiani di Cervinia, Globus, The Royal Pen, Tabo.

Le Radici

Nel 1945, all’indomani della liberazione di Firenze, Renzo Salvadori, quindicenne, viene assunto presso una piccola officina meccanica, ubicata nel centro della città di Firenze, in un vicoletto vicino alla Piazza della Signoria, chiamato Chiasso del Buco. Qui comincia la sua carriera di tornitore alle prese con un vecchio tornio a revolver. Comincia quasi per caso in questa officina del Chiasso del Buco a Firenze la passione di Renzo per le penne...

La fabbricazione
della penna

Gli strumenti di scrittura Stipula sono fabbricati nell’opificio di Firenze – Vallina, in riva al fiume Arno. All’interno dell’opificio, Stipula realizza l’intera progettazione del prodotto e tutte le lavorazioni necessarie alla creazione dello strumento di scrittura finito. Stipula coniuga da sempre diverse tecniche di lavorazione tradizionalmente tra loro molto distanti, in particolare le tecniche meccaniche e quelle tipiche dell’oreficeria. E’ così possibile trasferire alla penna contributi originali che derivano proprio dalla unione di tradizioni diverse.

Il pennino

Nel 2013 Stipula ha intrapreso il recupero dell’impianto artigianale con cui la storica ditta Globus del Cavaliere Mario Cecchini di Bologna aveva realizzato pennini e alimentatori di ebanite per stilografica a partire dagli anni Trenta...